BLOG

Antiche Terre – un viaggio tra colori e sapori

Pubblicato il 7 Ottobre 2019

Si è appena concluso Antiche Terre, un evento organizzato dalla Pro Loco di Nave San Rocco e dalla Pro Loco di Zambana, che è stato un vero e proprio viaggio di gusto tra tradizione e colori di un tempo.

L’Antico Borgo di Zambana Vecchia si è vestito a festa durante lo scorso week end (5 e 6 ottobre) per celebrare un passato non molto lontano: gli anni ‘30 e ‘40.

Un tuffo indietro nel tempo in tutto e per tutto con anche una moneta speciale coniata per l’occasione: i Terrini.

Foto di Maddalena Garzetti

In questi due giorni abbiamo vissuto un’esperienza incredibile che ci ha permesso di viaggiare indietro nel tempo.
Passeggiando tra gli animali della fattoria, abbiamo imparato l’arte del filò e come si sgranava il mais, divertendoci proprio come facevano i nostri nonni.

Foto di Federica Garzetti

Il tutto contornato dai sapori antichi: dalle trippe alla trentina ad un classico piatto di canederli, non ci siamo fatti mancare nulla, nemmeno il piatto tipico del Trentino per eccellenza: polenta, crauti e “luganega”, la più famosa tra le carni della nostra regione. Insomma, non è mancato tutto il gusto della nostra tradizione contadina con delizie preparate dai preziosi volontari, servite per l’occasione proprio nelle tipiche osterie e trattorie del borgo!

Ci siamo divertiti molto a passeggiare tra antichi attrezzi e a scoprire tante nuove curiosità sul paese di Zambana Vecchia, che in linea d’aria è proprio ai piedi del nostro Albergo. Infatti, come vi avevamo già raccontato (vedi l’articolo, cliccando qui) una volta Zambana Vecchia era direttamente collegata all’Albergo Miravalle e al Paese di Fai della Paganella dalla funivia.

Le Pro Loco dei due paesi grazie ad Antiche Terre, sono riuscite a valorizzare il territorio, la storia, l’arte, l’artigianato, l’agricoltura e la piccola imprenditoria di tutta la Comunità di Terre d’Adige: un esempio vivo di valorizzazione delle tradizioni del nostro territorio, che possiamo ritrovare anche al Museo degli Usi e Costumi della Gente Trentina, presso la Fondazione Edmund Mach a San Michele all’Adige (circa 15 minuti di auto dall’albergo).

#EnjoyMiravalle #eventi #tradizione